Fonte di grassi buoni e proteine, ricchissima di calcio e quindi ottima per la salute delle ossa, ma anche di ferro, fosforo e potassio, la tahina o tahin è una salsa ricavata dai semi di sesamo che arriva dal Medio Oriente, molto diffusa come dressing per insalate e falafel o come ingrediente principale della ricetta classica dell’hummus. Un condimento cremoso e dal sapore deciso che, però, se diluito con succo di limone o accompagnato ad altri ingredienti, si rivela tanto versatile quanto gustoso e nutriente. Ecco perché Erica Congiu, biologa nutrizionista membro del CTS AssoVegan e professionista VEGANOK, consiglia di provarla in tre deliziose varianti: scoprile subito guardando il reel! 🌱

Ingredienti:

Salsa mediterranea 3 Cucchiai di Tahin 2 Pomodori Pachino 1 Pomodoro secco Basilico q.b Sale q.b Acqua q.b

Salsa orientale 3 Cucchiai di Tahin 2 cucchiai di succo di arancia 1 cucchiaio di salsa di soia Acqua q.b

Salsa agrodolce 3 Cucchiai di Tahin 2 Cucchiai di aceto balsamico 1 dattero

Procedimento (uguale per tutte le salse): Inserisci tutti gli ingredienti in un mixer. Frulla e aggiungi acqua fino a ottenere la cremosità che desideri.

In questo video

You might be interested in