EPISODES:
1 VEGANOK Tg News 2015 2 VEGANOK TG News 2015 3 VEGANOK TG News 2015 4 VEGANOK TG News 2015 5 VEGANOK TG News 6 VEGANOK TG News 2015 7 VEGANOK TG News 2015 8 VEGANOK TG News 2015 9 VEGANOK TG News 2015 10 VEGANOK TG News 2015 11 VEGANOK TG News 12 VEGANOK TG News 13 VEGANOK TG News 14 VEGANOK TG News 2015 15 VEGANOK TG News 2015 16 VEGANOK TG News 2015 17 VEGANOK TG News 2015 18 VEGANOK TG News 2015 19 VEGANOK TG News 2015 20 VEGANOK TG News 2015 21 VEGANOK TG News 2015 22 VEGANOK TG News 2015 23 VEGANOK TG News 2015 24 VEGANOK TG News 2015 25 VEGANOK TG News 2015 26 VEGANOK TG News 2016 27 VEGANOK TG News 28 VEGANOK TG News 2016 29 VEGANOK TG News 2016 30 VEGANOK TG News 2016 31 VEGANOK TG News 2016 32 VEGANOK TG News 2016 33 VEGANOK TG News 2016 34 VEGANOK TG News 2016 35 VEGANOK TG News 2016 36 VEGANOK TG News 2016 37 VEGANOK TG News 2016 38 VEGANOK TG News 39 VEGANOK TG News 40 VEGANOK TG News 2016 VEGANOK TG News: prima festa vegan in Umbria VEGANOK TG News: Red e Chiara Canzian: Sano Vegano Italiano VEGANOK TG News: Da macelleria a salumeria artigianale vegan VEGANOK TG News: Parroco tenta di strappare lo striscione dedicato al massacro degli agnelli VEGANOK TG News 41°Edizione VEGANOK TG News 42° Edizione VEGANOK TG News 43°Edizione VEGANOK TG News 44°edizione VEGANOK TG News 45° Edizione VEGANOK TG News 47° edizione VEGANOK TG News 48° Edizione VEGANOK TG News 49° edizione VEGANOK TG News 50° Edizione VEGANOK TG News 51° edizione VEGANOK TG News 52° edizione VEGANOK TG News 53°edizione VEGANOK TG News 54° edizione VEGANOK TG News 55° edizione VEGANOK TG News 56° Edizione VEGANOK TG News 57° edizione VEGANOK TG News 58° edizione VEGANOK TG News 59° Edizione VEGANOK TG News 60°edizione VEGANOK TG News 61° edizione VEGAOK TG News 62° Edizione VEGANOK TG News 63° edizione VEGANOK TG News 64° edizione VEGANOK TG News 65° edizione VEGANOK TG News 66° Edizione VEGANOK TG News 67° edizione VGENAOK TG News 68° edizione

Si è svolta la Giornata Mondiale dell’Alimentazione eventi organizzati in tutti gli uffici della FAO, durante i quali governi, autorità locali e altri partner in oltre 150 Paesi in tutto il mondo hanno lanciato appelli per raggiungere l’obiettivo Fame Zero. Oggi oltre 672 milioni di adulti e 124 milioni di giovani tra i 5 e i 19 anni sono obesi, e oltre 40 milioni di bambini al di sotto dei 5 anni sono in sovrappeso, mentre oltre 800 milioni di persone soffrono la fame. L’alimentazione scorretta, unita allo stile di vita sedentario, ha superato il fumo come causa principale di morte. Infine i danni ambientali causati dal sistema alimentare potrebbero aumentare dal 50 al 90% a causa della produzione di carne e prodotti animali. La fao invita i governi degli stati di tutto il mondo a riflettere su questi dati.

I medici non ricevono una adeguata formazione in ambito nutrizionale,  questo è ciò che emerge da uno studio ufficiale della Griffith University australiana. Gli studenti chiedono metodi formativi obbligatori e di qualità. Anche in Italia, non è ancora presente nel mondo accademico medico, una formazione capace di fornire adeguate competenze legate alla nutrizione vegetale, che può  scongiurare i danni creati dalle proteine animali. Ricordiamo infatti che nel 2015 l’OMS ha classificato la carne lavorata come alimento  “Cancerogeno(Gruppo 1) ” la carne rossa come alimento “probabilmente” cancerogeno per l’uomo “(Gruppo 2° A) L’educazione medica può essere migliorata dall’impegno istituzionale di rendere obbligatoria l’educazione alimentare nella formazione medica.

“È l’anno del riscatto per la produzione olivicola italiana”. Il clima questa volta ha favorito lo sviluppo dell’olivo: il caldo estivo e la bassa umidità, in particolare, hanno evitato gli attacchi della mosca olearia, Secondo gli  osservatori di mercato dopo la campagna dello scorso anno, la peggiore di sempre, sarà la Puglia  a guidare la ripresa della produzione di olio extravergine d’oliva italiano. Si stima una produzione di poco superiore alle 330.000 tonnellate di olio a livello nazionale, un dato che quasi raddoppia (+89%) la produzione finale dello scorso anno.

Tra i prodotti più richiesti da consumatori più consapevoli spiccano l’olio di cocco e l’olio di avocado che oltre a essere frutti tropicali sempre più apprezzati anche in Italia sono anche la materia prima da cui si ricavano oli vegetali largamente diffusi, utilizzati non solo a scopo alimentare ma anche in cosmesi. la produzione globale di avocado ha raggiunto i cinque milioni di tonnellate e la produzione annuale dovrebbe aumentare di quasi 200.000 tonnellate il leader mondiale nella produzione di olio di cocco è l’Indonesia, con circa 180 milioni di tonnellate annuali.

You might be interested in