EPISODES:
1 VEGANOK Tg News 2015 2 VEGANOK TG News 2015 3 VEGANOK TG News 2015 4 VEGANOK TG News 2015 5 VEGANOK TG News 6 VEGANOK TG News 2015 7 VEGANOK TG News 2015 8 VEGANOK TG News 2015 9 VEGANOK TG News 2015 10 VEGANOK TG News 2015 11 VEGANOK TG News 12 VEGANOK TG News 13 VEGANOK TG News 14 VEGANOK TG News 2015 15 VEGANOK TG News 2015 16 VEGANOK TG News 2015 17 VEGANOK TG News 2015 18 VEGANOK TG News 2015 19 VEGANOK TG News 2015 20 VEGANOK TG News 2015 21 VEGANOK TG News 2015 22 VEGANOK TG News 2015 23 VEGANOK TG News 2015 24 VEGANOK TG News 2015 25 VEGANOK TG News 2015 26 VEGANOK TG News 2016 27 VEGANOK TG News 28 VEGANOK TG News 2016 29 VEGANOK TG News 2016 30 VEGANOK TG News 2016 31 VEGANOK TG News 2016 32 VEGANOK TG News 2016 33 VEGANOK TG News 2016 34 VEGANOK TG News 2016 35 VEGANOK TG News 2016 36 VEGANOK TG News 2016 37 VEGANOK TG News 2016 38 VEGANOK TG News 39 VEGANOK TG News 40 VEGANOK TG News 2016 VEGANOK TG News: prima festa vegan in Umbria VEGANOK TG News: Red e Chiara Canzian: Sano Vegano Italiano VEGANOK TG News: Da macelleria a salumeria artigianale vegan VEGANOK TG News: Parroco tenta di strappare lo striscione dedicato al massacro degli agnelli VEGANOK TG News 41°Edizione VEGANOK TG News 42° Edizione VEGANOK TG News 43°Edizione VEGANOK TG News 44°edizione VEGANOK TG News 45° Edizione VEGANOK TG News 47° edizione VEGANOK TG News 48° Edizione VEGANOK TG News 49° edizione VEGANOK TG News 50° Edizione VEGANOK TG News 51° edizione VEGANOK TG News 52° edizione VEGANOK TG News 53°edizione VEGANOK TG News 54° edizione VEGANOK TG News 55° edizione VEGANOK TG News 56° Edizione VEGANOK TG News 57° edizione VEGANOK TG News 58° edizione VEGANOK TG News 59° Edizione VEGANOK TG News 60°edizione VEGANOK TG News 61° edizione VEGAOK TG News 62° Edizione VEGANOK TG News 63° edizione VEGANOK TG News 64° edizione VEGANOK TG News 65° edizione VEGANOK TG News 66° Edizione VEGANOK TG News 67° edizione

Consumiamo, mangiamo, beviamo e respiriamo microplastica Secondo una nuova ricerca dell’Università di Newcastle ogni essere umano ingerisce in media 1.769 particelle di microplastica a settimana. L’acqua, (corrente o in bottiglia), è una delle fonti principali. In altri termini, ingeriamo circa 5 grammi di plastica ogni settimana, l’equivalente del peso di una carta di credito.. l’Università di Newcastle ha evidenziato un elenco di alimenti e bevande comuni contenenti microplastiche: oltre all’acqua potabile, vengono indicati i crostacei, la birra e il sale.

il report  sull’impatto del veganismo ci dice che un passaggio ad un sistema alimentare vegan, significherebbe disimpegnare un miliardo di ettari della superficie terrestre mondiale attualmente utilizzata per l’agricoltura animale, solo Regno Unito si verificherebbero quasi 130.000 decessi in meno per malattie cardiache e circolatorie e ci sarebbero probabilmente 8.800 casi di cancro in meno nel paese ogni anno. In italia gli scaffali della GDO ampliano lo spazio dedicato ai prodotti plant-based  il consumo di prodotti a base vegetale aumenta vertiginosamente.

Sugar tax una ricerca dell’Università di Wellington (Nuova Zelanda) dimostra che una tassazione del 10% corrisponde una diminuzione del consumo di bibite zuccherate della stessa entità. A la sugar tax ha già convinto molte aziende a modificare le ricette o a investire su prodotti meno problematici come l’acqua aromatizzata o con minerali e vitamine. Secondo l’OMS la tassa ideale dovrebbe essere del 20%, ma sembra a questo punto dimostrato che anche una tassazione inferiore, sia pure nell’ambito di una strategia più ampia, possa avere effetti significativi.

I millennials ( dall’ 81 e il 96)  stanno diventando sempre più vegan, con la nuova generazione di genitori sta crescendo anche il numero di bambini vegani È questo ciò che emerge da uno studio commissionato dalla Impossibile Foods dal titolo Bambini in cucina La ricerca ha rivelato che  le giovani generazioni risultano essere più propense degli anziani ad introdurre nella propria dieta prodotti sostitutivi della carne per motivi di salute, etici ed ambientali. Ma l’aspetto più interessante è che i Millennials stanno trasmettendo la loro etica vegana ai loro giovani figli.

Le creme solari sono un prodotto cosmetico unico nel loro genere: a differenza delle comuni creme per il corpo devono avere requisiti particolari che le rendano stabili alle alte temperature e alle radiazioni UV  Per evitare la presenza di siliconi, derivati petroliferi, e parabeni  dannosi per la salute e per l’ambiente è consigliabile acquistare solari eco-bio certificati attraverso severissimi standard come ad esempio BIODIZIONARIO APPROVED

In questo video

You might be interested in